Alone Again (Excerpt from “Fades & Afterlife”)

Livio Amato

Genres: Contemporary & Modern, Classical, Other

Alone Again (Excerpt from “Fades & Afterlife”)
  • Released: March 25, 2024
  • 14+16 track(s)

Fades / Afterlife è il nuovo doppio album digitale di Livio Amato, un viaggio sonoro nella mente di un uomo caduto nel gorgo della depressione, tormentato dai ricordi del suo passato.

Attraverso quattordici brani strumentali, il primo dei due, Fades, racconta la storia dell'incontro fatale tra il protagonista della storia e una giovane donna, nella quale rifonde la speranza di uscire dal tunnel della depressione e, inevitabilmente, se ne innamora perdutamente. Ma la loro relazione ha un segreto inquietante: lei è il fantasma di una ragazza suicida per amore, che ha scelto lui in quanto sosia, per aspetto e per modi, al suo amato scomparso. Solo lui può vederla e sentirla, ma durerà solo fino a quando non conoscerà la triste verità: lei scomparirà per sempre, lasciandolo solo e disperato. Il dramma si conclude con un’azione estrema dell'uomo che, non riuscendo a sopportare l'ennesimo abbandono, tenterà di porre fine alla sua esistenza.

Nel secondo album, Afterlife, il protagonista affronta il percorso della sua esperienza di pre morte. Incontrerà la sua amata, ma in forma diversa; sarà condotto al cospetto del giudizio divino, dovrà rendere conto dell'amore che non è riuscito a dare quando era in vita e sarà l'unico reale motivo di sofferenza nella vita oltre la morte: il dover restituire ciò che non è stato capace di provare. La dicotomia tra la sua essenza e quella della giovane donna, sarà il tema del sequel descritto in sedici momenti strumentali che accompagnano via via le fasi della storia. Il carattere puramente dark ambient, downtempo, chillout tenta di ricreare le ambientazioni e gli stati d'animo dei protagonisti, attraverso i momenti salienti della storia.

Questo lavoro, durato cinque anni tra stesura delle linee melodiche, ricerca e creazione dei panorami sonori, registrazioni, pre e post produzione, è un doppio album digitale che esplora i temi della depressione, dell'amore, della morte e dell'aldilà. Attraverso trenta brani di musica elettronica strumentale che mescola elementi new age, ambient e dark, l'album vuole trasmettere le emozioni e le sensazioni dei protagonisti, creando un'atmosfera suggestiva e coinvolgente, valorizzata anche dagli arrangiamenti 3D, ascoltabili in cuffia, e dalla presenza di battiti binaurali, della gamma theta (4-8 Hz), utilizzati nella creazione dei panorami sonori della release (soundscape design).
Le linee vocali femminili, sono state create partendo da "vecchi" vocalizzi della mia collaboratrice Sarah Flint, risalenti ai tempi di "Perception" e "The Priestess", successivamente modificati e armonizzati con l'uso dell'intelligenza artificiale GP-ENSEMBLE e della sintesi vocale