Livio Amato

Livio Amato

Turin, IT

\“Nasco musicalmente nei primissimi anni \‘80 come secondo tastierista in un concept di sei brani e come sostituto bassista in sala in un gruppo affermato nell\‘ambito New Wave. Con T. Dechirico, fondo i Dark Association in cui suono chitarre, basso e talvolta le tastiere e, successivamente, divento chitarrista e bassista dei Lifeless, fondati con P. Tarditi e A. Cabitto. Nel periodo tra il 1989 ed il 1991 sospendo l\‘attività musicale, ripresa nel 1994 con una collaborazione triennale con un\‘azienda di produzione multimediale operante nel settore della musicoterapia e con la composizione di musiche per il teatro. Nei secondi anni \‘90 sospendo nuovamente l\‘attività musicale, salvo una brevissima parentesi come tastierista in sala con gli Ajar, ma inizio ad ingrandire il mio repertorio solistico in direzione Newage. Nell\‘ottobre 2007 incontro per la prima volta Sarah Michelle, momentaneamente alle prese con la gestione di uno studio di registrazione con due sale prova, con la quale ha inizio una collaborazione lunga cinque anni, che ha fruttificato i quattro album della Tetralogia di Musa: Always Musa, The gate of evermore, Sensitivity e Perception, registrato completamente con tecniche olofoniche e con un severo impiego di frequenze binaurali. Pubblicato nel marzo 2012, The Priestess, porta la firma di Sarah Flint per la prima volta in veste di compositrice, voce, arrangiatrice e produttrice dell\‘opera registrata anch\‘essa in olofonia.\” Nel 2013, dopo una colonna sonora per un documentario, \“Double Layer of the Silence\” (Kirkbride Asylum), ritorno nel teatro e compongo le musiche per due commedie: una tragicomica, \“Giù con la vita\”, ed una commemorazione dell\‘entrata in guerra dell\‘Italia nella Grande Guerra, \“Sacchi di Sabbia\”. Nel 2014 e nel 2015 prendo parte a due lavori, uno con Mhystis (Elisa e Erica) ed uno con Wartin Emard che, però, non andranno a buon fine. Avevo giurato di smettere. Rieccomi con la mia attività per un nuovo lavoro che, presumibilmente, pubblicherò l\‘anno prossimo, 2017.

Artist Blog

  • Jamendo Awards 2011

      Ciao caro fan,   questa settimana, Jamendo lancerà i primi Jamendo Awards, per scoprire chi sono, per voi, i migliori artisti della communità  di Jamendo nelle seguenti categorie:  electro,… More

    Leave a Comment (0)

Events

Date Info
Sponsor Us